vincenzo fallica,

  • À la recherche de la muse o della nevrosi e del deliquio

     
    À la recherche de la muse o della nevrosi e del deliquio
    La novità editoriale del 2018



    À la recherche de la muse o della nevrosi e del deliquio
    • À la recherche de la muse o della nevrosi e del deliquio
    • Marchio editoriale: MescalPeyoBook
    • Anno 2018
    • Pagine: 100
    • Formato: 14,8 cm x 21 cm
    • Contributo richiesto: 9 euro
    • Data di uscita prima edizione: gennaio 2018
    • Disponibilità: cartaceo
    • Collana: Verde Profumo di Resina
    • Genere: Poesia in prosa
    • ISBN: 978-88-903487-4-7
    • Spedizione tracciata:costo 5 euro
    • Nota: in collaborazione con la community di scrittori Words on Mud
    • Novità. Prefazione di Antonio Luca Cuddé. Postfazione in forma di epistola dell'autore. Il libro è dedicato alla memoria del grande storico siciliano Vincenzo Fallica, scomparso il 2 dicembre 2017, pochi giorni prima che il libro andasse in stampa. Si tratta di un'opera di assimilazione poetica: dai poeti lirici greci come Licofronide, Alceo, Stesicoro, Archiloco, passando per William Blake, Arthur Rimbaud fino a Charles Bukowski in una ipotetica ricerca della Musa.
    • L'autore: Gabriele B. Fallica, classe 1975, è laureato magistrale in Lettere con tesi in Letteratura Americana. Lavora come Digital Strategic Planner e Web Marketing Specialist. Ha pubblicato cinque libri di poesia, uno di poesia in prosa, uno di interviste a Fernanda Pivano, uno dedicato alle tecniche di Search Engine Optimization (SEO) e il primo libro di critica letteraria (narratologia e racconto filmico) su Charles Bukowski.







    Lo trovi sulmarketplace Don Nitto



    SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • Libri

    LibriHo scritto numerose sillogi di poesia e short stories: almeno quindici. Le raccolte di racconti brevi sono due. Da anni ho iniziato un romanzo: non so se lo finirò mai.

    Scrivo da quando ero molto piccolo. Il primo breve testo che ho scritto e di cui ho un ricordo preciso risale al maggio 1983.

    Da allora ho riempito diari, quaderni, fogli di carta, ritagli di giornale, con appunti su pensieri e parole. Da sempre dico di dover acquistare un registratore digitale su cui fissare i miei pensieri ma non lo faccio mai. Preferisco la carta oppure conservo nella mia memoria testi che non ho mai scritto. Pensieri che maturano giorno dopo giorno fino a quando non decido di trasporli su carta o sul sito , community di scrittori online, di cui sono anche amministratore.

    Scrivo seguendo la tecnica bop (Jack Kerouac) del flusso di coscienza . E' davvero molto raro - non capita quasi mai - che io corregga un testo che è stato già trasposto su carta o pubblicato su internet. Scrivere è catartico, confessionale: non ha bisogno di correzioni successive al pensiero creato.

    Ho pubblicato cinque libri di short stories e racconti, uno di poesia in prosa, uno di interviste a Fernanda Pivano,uno di informatica dedicato al SEO e uno di Narratologia e Critica Letteraria su Charles Bukowski.

    Pubblicazioni

    Alert: le spedizioni ricominceranno a partire dal 24 giugno 2017